© 2018  a cura di Fabbrica in Azione - creato con wix.com  ,  For Questions /  Contact us at: fabbricadelgiardino@gmail.com

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon

Il filo conduttore

CONCORSO DI IDEE 2020 - REGOLAMENTO GENERALE (rev. 150320)

Giunto alla VI edizione il festival Fabbrica del Giardino si propone di valorizzare il patrimonio di archeologia industriale Scledense con una sensibilità “green”, viviamo però questa esperienza SEPARATI dal cuore della nostra città da poche centinaia di metri da quella che è stata la via pulsante della tradizione tessile ed industriale Scledense: via Pasubio nel tratto da Largo Fusinelle al Giardino Jacquard.

Crediamo che simboli come la Fabbrica Alta ed il rinnovato Giardino Jacquard debbano essere VISSUTI SEMPRE e per questo abbiamo bisogno del vostro aiuto per proporre un FILO CONDUTTORE che ci riconnetta al nostro patrimonio di Archeologia Industriale, un’idea, un percorso, un libero accesso da vivere quotidianamente. E’ con questa motivazione che vi invitiamo a partecipare al  concorso di idee a tema “Il filo conduttore” per la Fabbrica del Giardino 2020 ed attendiamo numerose le vostre proposte che saranno selezionate, esposte e premiate in occasione del nostro festival nel solstizio d’estate!

 

Bando di concorso e regolamento

 

Oggetto della selezione

Oggetto della selezione è la proposta urbanistica per la valorizzazione di un tratto di Via Pasubio a Schio (VI) che collega il centro storico al patrimonio industriale della Fabbrica Alta e del Giardino Jacquard. Il concorso di idee a tema “Il Filo Conduttore” dovrà essere sviluppato nel rispetto di alcuni vincoli precisati nel presente regolamento.

 

Tema

“Il filo conduttore” è il tema che vuole esprimere un tratto d’unione, un percorso legato alla storia industriale Scledense e di Alessandro Rossi ma che conduce ad un FUTURO TESSUTO urbano da vivere quotidianamente e nel rispetto di una sensibilità ecologica “green” .

 

Destinatari del concorso e ammissibilità

La selezione è rivolta alle seguenti due distinte categorie:

- Professionisti (architetti, progettisti, paesaggisti) e studenti universitari o studenti frequentanti corsi specialistici delle facoltà del settore.

- Liberi cittadini (singoli o gruppi di lavoro) e studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

 

Calendario

 

Pubblicazione bando: 20 Febbraio 2020

Pre-registrazione: entro il 20 Aprile 2020

Invio proposte: entro il 20 Maggio esclusivamente in formato elettronico

Comunicazione delle proposte selezionate: 5 Giugno 2020

Esposizione e premiazione: 20-21 Giugno 2020

Quota di partecipazione

La partecipazione è gratuita.

 

Tipo di selezione

La selezione è bandita su scala nazionale come concorso di idee ed abilità aperto in un’unica fase.

 

Fondamento giuridico

La base giuridica del concorso è costituita dal testo del bando e dai relativi allegati, oltre alle risposte ai quesiti tecnici e alle comunicazioni che verranno inviate, a mezzo mail, dalla Segreteria Organizzativa. Non sono applicabili altre disposizioni di legge e/o integrative.

 

Requisiti del concorso e vincoli

La proposta è suddivisa in 4 aree di sviluppo come evidenziato nella planimetria allegata (1,2,3,4)

 

Le proposte dovranno rispettare i seguenti requisiti per le aree 2,3,4:

  • attinenza al tema “il filo conduttore”

  • inclusione di un passaggio pedonale o ciclo-pedonale

  • valorizzazione e visibilità dell’accesso alla Fabbrica Alta (area 3) ed al Giardino Jacquard (area 4), anche con un elemento simbolico.

  • mantenere i posti auto ed le norme di circolazione evidenziate in planimetria.

  • garantire il passaggio/accesso alle proprietà private e comunali

  • includere una percentuale di verde non inferiore al 10% della superficie (area 2,3,4)

 

Esclusivamente per l’area 1:

- inserimento di un elemento di unione con la proposta per le aree 2,3,4, anche simbolico, nel rispetto dei materiali e degli arredi esistenti.

 

Documentazione a disposizione dei partecipanti

All’interno del sito www.fabbricadelgiardino.info/modulistica troverete oltre alla planimetria anche le fotografie dei luoghi indicati oggetto del concorso di idee.

 

Modalità di partecipazione

Ai partecipanti viene inizialmente richiesto di compilare entro il 20 aprile 2020 il modulo di registrazione scaricabile all’interno del sito www.fabbricadelgiardino.infowww.comune.schio.vi.it e disponibile anche on-line al LINK  con la sola indicazione dei propri dati anagrafici e del titolo della proposta la cui versione definitiva dovrà essere inviata entro le ore 24 del giorno 20 Maggio 2020 (farà fede la data di ricevimento del progetto come classifica in caso di superamento del numero massimo di progetti ammessi). Vi verrà risposto con l’indicazione del vostro codice anonimo di partecipazione.

 

Elaborati richiesti

L’elaborato definitivo da inviare all’indirizzo fabbricadelgiardino@gmail.com in formato PDF (*) entro il 20.05.20, dovrà essere composto da un’unica tavola, in formato UNI A1, disposta con il lato lungo orizzontalmente, e recante in basso a destra il titolo: <<Concorso di idee: “Il filo conduttore” per la valorizzazione di un tratto di Via Pasubio a Schio (VI).>> contenente disegni, schizzi, foto e ogni altra forma di rappresentazione che si ritenga necessaria ad illustrare l’originalità dell’idea, nonché l’eventuale inserimento ambientale e paesaggistico nel contesto esistente. Sono accettate riproduzioni fotografiche di disegni e modellazione grafica 3D.

(*) il file PDF dovrà nominato con inclusione del codice di partecipazione assegnato (esempio: codice_filoconduttore2020.pdf)

 

Non è ammesso che uno stesso professionista presenti, singolarmente o come componente di un gruppo multidisciplinare, più proposte distinte, pena l’esclusione dello stesso. E’ fatto divieto assoluto a tutti i concorrenti di divulgare, pubblicare o far pubblicare i progetti o le loro parti, prima che vengano resi noti gli esiti della commissione giudicatrice.

 

Promotore e titolare del concorso
Associazione Culturale Fabbrica in Azione

Via Cardinale Elia Dalla Costa 9

36015 SCHIO (VI) C.F. 94016490248

sito internet: www.fabbricadelgiardino.info

 

Giuria

La giuria sarà composta da esperti del mondo dell’architettura ed urbanistica, dell’arte e rappresentanti dell’amministrazione Comunale. I membri e il presidente della giuria saranno resi noti sul sito internet della Fabbrica del Giardino.

La votazione espressa dalla giuria è definitiva, insindacabile e inappellabile e saranno valutati i seguenti aspetti: attinenza al tema, creatività, scelta del soggetto, tecnica, nitidezza e pulizia dello scatto. L'esito del concorso e le motivazioni saranno rese pubbliche in occasione della premiazione e pubblicate sulla pagina Internet del Sito dell’Associazione.

 

Criteri di valutazione

Ogni membro della Giuria designato, sarà informato sui metodi e sui parametri di giudizio da parte del Presidente di Giuria. La Giuria seguirà i seguenti criteri per valutare i migliori progetti e la compilazione della graduatoria:

1. Attinenza al tema;

2. Valorizzazione della realtà locale;

3. Inserimento paesaggistico e tutela ambientale;

5. Qualità urbanistica ed architettonica;

6. Realizzabilità;

7. Bellezza estetica;

8. Aspetti funzionali e relazionali;

9. Aspetti costruttivi ed economici;

10. Originalità.

 

Premi ed esposizione

Lo scopo del concorso è esclusivamente culturale, senza scopo di lucro e legato alla valorizzazione del patrimonio locale di archeologia industriale Scledense. 

- Le migliori 9 proposte selezionate dalla Giuria saranno stampate in formato digitale di alta qualità cm. 68x100 su supporto rigido ed esposte al pubblico in occasione della VI edizione della Fabbrica del Giardino il 20 e 21 Giugno e della 15^ edizione della mostra mercato Giardino Jacquard in programma a Settembre ed eventualmente in altri eventi correlati alla Fabbrica del Giardino. Al termine dell’esposizione le stampe saranno riconsegnate all’autore.

- Tutti gli autori dei 9 progetti selezionati saranno ospiti di una serata esclusa (ingresso omaggio per 2 persone) organizzata all’interno del Giardino Jacquard.

- Il miglior progetto selezionato dalla Giuria per la categoria “professionisti e studenti di settore” verrà premiato con un buono acquisto  del valore di 300,00 euro spendibile nelle attività di Cuore di Schio presso i negozi e on-line.

- Il miglior progetto selezionato dalla Giuria per la categoria “liberi cittadini e studenti” verrà premiato con un buono acquisto del valore di 150,00 offerto dallo sponsor tecnico Giardineria Drago.

Nessun rimborso spese sarà riconosciuto ai partecipanti.

 

Quesiti e chiarimenti

Eventuali quesiti o chiarimenti sul Concorso di idee dovranno essere rivolti esclusivamente via email 

all’indirizzo fabbricadelgiardino@gmail.com . I quesiti pervenuti e le relative risposte saranno pubblicate nel Sito istituzionale dell’Associazione, nella pagina appositamente dedicata al Concorso di idee.

 

Diritto d’autore

I progetti presentati per il concorso diventano proprietà degli Organizzatori, che si riservano il diritto di pubblicarne i contenuti anche sintetizzandoli, indicando il nome dell’autore/autrice, ma senza corrispondere compensi; in ogni caso, gli autori dei progetti conservano il diritto d’autore sulle loro idee e possono pubblicarle senza limitazioni. 

 

Utilizzo delle immagini

I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza a titolo gratuito e senza limiti di tempo l’utilizzo, pubblicazione e riproduzione per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali dell’Associazione Culturale Fabbrica in Azione, comunque senza finalità di lucro. In particolare, ma non in senso limitativo, sui siti internet dei promotori, social network, newsletter, stampati (flyer, manifesti, cataloghi), riviste, giornali, e sul catalogo della mostra, senza quindi che abbia a pretendere alcun compenso economico per l’eventuale pubblicazione. Ad ogni loro utilizzo le foto saranno accompagnate dal nome dell’autore e, ove possibile, da eventuali note esplicative indicate dallo stesso. Le stampe delle fotografie utilizzate per l’esposizione entreranno a far parte degli archivi dell’Associazione Culturale Fabbrica in Azione.

 

Responsabilità

La responsabilità sui contenuti inviati è da attribuirsi agli autori dei contenuti stessi. Il promotore declina ogni responsabilità sulle immagini inviate dagli utenti e su eventuali violazioni del copyright. In ogni caso i fotografi partecipanti si obbligano a tenere manlevato e indenne L’associazione Culturale Fabbrica in Azione e il Comune di Schio da ogni pretesa, domanda, responsabilità, e in generale da ogni e qualsiasi diritto o pretesa di terzi concernenti e riconducibili ai contenuti.

 

Controllo delle immagini

Non saranno ammesse al concorso opere che a parere dei Soggetti Promotori siano ritenute offensive della morale corrente, o comunque lesive dei diritti altrui, tendenziose, diffamatorie, oscene, volgari, calunniose, razziste. Saranno altresì eliminate opere che contengano forme di pubblicità a qualsiasi attività commerciale non inerente il tema proposto, contrarie alle norme sulla privacy o comunque non congruenti con lo spirito del concorso.

 

Privacy

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D.lgs. n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e ai fini dell’articolo 13 del Regolamento UE n. 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati, Vi informiamo che il titolare del trattamento è l’Associazione Culturale Fabbrica in Azione che garantisce che i dati personali raccolti verranno trattati, nel rispetto degli obblighi di correttezza, liceità e trasparenza imposti dalIa normativa sulla Privacy, che i dati personali non verranno comunicati a soggetti terzi e potranno essere visionati, modificati, aggiornati o cancellati in qualsiasi momento scrivendo a: fabbricadelgiardino@gmail.com  - Informativa completa: www.fabbricadelgiardino.info/privacy

 

Condizioni generali

La partecipazione al concorso di idee “Il filo conduttore”, con compilazione ed approvazione del form d’iscrizione on-line, implica la piena e tacita accettazione di tutte le norme contenute nel presente regolamento.

 

Schio, lì 15.03.2020